Mai Tai

Mai Tai

Mai Tai del Hukilau Tiki Bar

Correva l’anno 1944 ,secondo la sua versione dei fatti,Vic si trovava al bancone del suo bar dove stava preparando dei cocktail per due suoi amici tornati da Tahiti,Ham e Carrie Guild.

Prese una bottiglia di Rum Jamaicano invecchiato 17 anni,era il J. Wray & Nephew, dal colore dorato,mediamente corposo ma con quegli aromi intensi e pungenti tipici dei rum Jamaicani. Combinò questo rum con l’orange curacao,sciroppo di zucchero,sciroppo di mandorla e lime.

Assaggiandolo Carrie esclamò: “Maita’i Roa A’e”,che in lingua tahitiana significa: Fuori dal mondo,il migliore!

Fu così che nacque questo cocktail leggendario!

Il successo del Mai Tai fece si che le scorte di quel rum terminassero in fretta,fino a sparire dalla circolazione. Vic lo sostituì prima con un rum invecchiato 15 anni,fino a quando anche quest’ultimo iniziò a scarseggiare. Per non perdere la possibilità di produrre il suo cocktail più famoso inizio’ a provare una serie di rum caraibici,fino a quando non riuscì a trovare la giusta combinazione ed a crearsi un suo blend,imbottigliando un rum invecchiato 15 anni ed uno 8 anni entrambi di notevole qualità. Ma per quanto fossero eccellenti,questi due rum non riproducevano esattamente gli aromi decisi che dava il rum invecchiato 17 anni.

Alla fine quegli aromi decisi,di frutta secca,vennero aggiunti poi usando un rhum della Martinica.

Oggi possiamo dire che la maggior parte dei Mai Tai moderni prevedono un blend di rum Jamaicano e rhum Agricole AOC.

Questa combinazione di rum produce dei Mai Tai ottimi , ma il consiglio è certamente quello di sperimentare questo cocktail con ogni genere di rum.

No Comments

Post A Comment